Archivio mensile luglio 2019

Diadmin

UNISULKY cerca volontaria coordinatrice interviste per il progetto europeo DENTA

UNISULKY – Università Popolare del Sulcis cerca una volontaria coordinatrice interviste per il progetto europeo “DENTA – Discovering European Neighbours in the Third Age” (“Scoperta dei vicini europei nella terza età”). Vorresti entrare a far parte del progetto “DENTA”? Scopri il progetto e manda CV e lettera di motivazione all’indirizzo di posta elettronica info@unisulky.org per partecipare al progetto che inizierà il 1° settembre 2019.

Requisiti minimi fondamentali:
Laurea di primo livello
Buona conoscenza della lingua inglese
Buona conoscenza dei pacchetti Office, Google Drive e similari
Buone abilità comunicative e di scrittura
Capacità di pianificazione del proprio tempo, proattività e autonomia

Maggiori informazioni

Diadmin

Alla scoperta della Terza Età in Europa, UNISULKY tra i partner del progetto europeo “DENTA PROJECT”

UNISULKY, l’Università Popolare del Sulcis, rappresenterà la Sardegna e l’Italia come partner del progetto europeo “DENTA – Discovering European Neighbours in the Third Age” (“Scoperta dei vicini europei nella terza età”) che inizierà il prossimo 1° settembre 2019 e che sarà realizzato da 8 organizzazioni provenienti da 6 diversi paesi europei (Italia, Francia, Germania, Serbia, Romania e Bulgaria). “I risultati del progetto”  annunciano il presidente Nino Dejosso e il direttore Fabrizio Palazzari,  “forniranno una visione più approfondita della vita delle persone nella terza età in Europa, nella diversità delle loro condizioni di vita, delle loro attività per il tempo libero e delle loro sfide quotidiane(finanziarie, sociali, sanitarie e legate alla salute)”.

L’obiettivo del progetto è quello di scoprire la vita quotidiana delle persone di età compresa tra 60 e 90 anni in diversi paesi europei. Con la finalità di condurre a studi più approfonditi in questo campo e, più in generale, porterà le persone a un mutuo riconoscimento delle proprie esperienze e sentirsi esse stesse “europee”, condizione che è la base per la pace comune in Europa.

Nel primo dei sei incontri internazionali, in programma a Sofia (Bulgaria) a fine ottobre, i partner decideranno come strutturare le interviste e chi saranno intervistati (genere, area vivente, background sociale, ad esempio) per fornire una base per il confronto. I risultati di queste interviste saranno presentati ad un pubblico più ampio sotto forma di testi, foto e videoclip su un sito Web. Maggiori informazioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi